La Juventus ha chiuso il tour negli Stati Uniti con un pareggio (e vittoria ai rigori) contro la selezione All Stars della MLS, ma a tenere banco in casa bianconera sono ovviamente i movimenti di mercato in entrata e in uscita.

Dopo il clamoroso arrivo di Cristiano Ronaldo, i bianconeri hanno messo a segno un altro colpo impensabile fino a poche settimane fa: Leonardo Bonucci è tornato dopo appena un anno dal suo passaggio shock al Milan. In cambio è stato ceduto il giovane Mattia Caldara ai rossoneri che, però, nel frattempo hanno chiuso anche per Gonzalo Higuain: prestito annuale da 18 milioni con riscatto fissato a 36 milioni.

Allegri ha commentato così questi movimenti: Bonucci torna da noi dopo un anno, in questi mesi non è cambiato molto ed è lo stesso giocatore forte, con grande tecnica e personalità. di prima. Dispiace per Caldara, lo reputo assieme a Romagnoli e Rugani tra i giovani difensori italiani più validi. Credo che il passaggio al Milan sia giusto anche per lui considerato il suo processo di crescita. Il mercato è d’altronde questo. Higuain? Posso solo ringraziarlo, nei due anni con noi ha dato davvero tutto. Di certo il Milan ha acquistato un grandissimo centravanti”.