Massimiliano Allegri è visibilmente sollevato dopo la conquista del settimo scudetto consecutivo della Juventus, il quarto sotto la sua gestione. Nel giro di quattro giorni i bianconeri hanno portato a casa due trofei salvando di fatto la stagione che rischiava di venir compromessa proprio alla fine.

Allegri ha dato merito ai suoi ragazzi: “E’ giusto che festeggino questi successi in gran parte sono dovuti a loro. Con persone e professionisti di questo livello è più facile vincere, anche se non è mai facile farlo. Ed è per questo motivo che vanno fatti i complimenti al Napoli che ha saputo tener testa a questa Juventus”.

Allegri poi parla del suo futuro: “In questo momento non sono ancora lucido ma alla Juventus è facile trovare le giuste motivazioni. In estate alcuni calciatori partiranno, altri arriveranno. Una menzione d’onore tra i ragazzi? E’ un successo che si merita Pinsoglio. Veniva da anni difficili a Latina e Livorno ma ha saputo calarsi benissimo in questo gruppo. Douglas Costa? Spacca le partite come nessuno ma stasera mi ha fatto arrabbiare perché sembrava di essere al circo. L’ultima di Buffon? Non lo so, vedremo. Ma sabato sarà una bella passerella per i giocatori davanti ai nostri tifosi, soprattutto per chi è tato sempre presente in questi sette anni”.