Il calcio italiano festeggia Gigi Buffon: uno dei portieri più forti di sempre, se non il più forte, compie 40 anni. Il rientro dall’infortunio ormai è alle porte, dopo due mesi il numero uno della Juventus dovrebbe difendere i pali dei bianconeri nel match di Coppa Italia contro l’Atalanta, in programma martedì.


Sebbene non abbia mai confermato la notizia in modo chiaro, Buffon ha sempre lasciato intendere che questa stagione potrebbe essere la sua ultima da calciatore. Per mesi è stato chiaro che l’unica eventualità che l’avrebbe spinto al ripensamento sarebbe stata la vittoria della Champions League che gli avrebbe permesso di puntare anche al Mondiale per Club. Oggi, lo stesso Buffon ha aperto decisamente all’ipotesi di un rinvio del ritiro.

“Nella mia carriera mi hanno sempre considerato come il punto forte di una squadra; non potrei accettare di diventare un problema. Io mi sento bene e non mi dispiacerebbe continuare: ma sarà il club a decidere, ci confronteremo serenamente e prenderemo la soluzione più opportuna. Non voglio essere un peso per l’allenatore, per la società e per i compagni”, una presa di posizione netta di Buffon alla quale ha fatto seguito quella di Allegri: “E’ ancora il titolare, non avesse avuto l’infortunio avrebbe giocato in questi ultimi due mesi”.