I risultati della seconda giornata di Bundesliga sono ricchi di sorprese e di gol, ma con una certezza: il Bayern Monaco è sempre la squadra da battere.

[adinserter block=”8″] [adinserter block=”11″]

Nell’anticipo del venerdì i campioni in carica superano la difficile trasferta di Gelsenkirchen con un netto 2-0. Sono le reti di Lewandowksy e Kimmich a mettere KO lo Schalke 04. Cade clamorosamente il Borussia Dortmund a Lipsia, 1-0 il risultato finale grazie al gol di Keita all’89’.

Sconfitta anche per il Monchengladbach, battuto 3-1 dal Friburgo. Col medesimo punteggio vince invece il Bayer Leverkusen, che riscatta la sconfitta della prima giornata, battendo l’Amburgo grazie ad uno scatenato Pohjanpalo.

Reti inviolate tra Wolfsburg e Colonia, mentre è sempre più in crisi il Werder Brema, battuto a domicilio per 2-1 dall’Augsburg. La sorpresa rimane l’Herta Berlino, che con Ibisevic e Schieber vince 2-0 in trasferta con l’Ingolstadt.

Spettacolare 4-4 tra Mainz e Hoffeneim: padroni di casa avanti 4-1 fino al 71′ poi una doppietta di Huth e Szalai danno il clamoroso pari agli ospiti. Infine il Darmstad supera di misura l’Eintracht grazie al gol di Sirigu.

[adinserter block=”12″]