La notizia era nell’aria, ma adesso è arrivata l’ufficialità: lo Swansea ha esonerato Francesco Guidolin. Fatale al tecnico italiano, è stata la sconfitta casalinga subita in rimonta contro il Liverpool di Klopp. La panchina è stata affidata all’ex commissario tecnico degli Stati Uniti, Bob Bradley.

[adinserter block=”8″] [adinserter block=”11″]

Guidolin aveva collezionato la quinta sconfitta nelle ultime 6 gare (unica eccezione, il pareggio per 2-2 contro il Chelsea di Conte), con appena una vittoria nelle 7 giornate totali di Premier League. Un ruolino di marcia che ha condannato la squadra gallese al 17esimo posto assieme al West Ham, pericolosamente vicina alla zona retrocessione.

Con Guidolin lasciano la panchina dello Swansea anche i suoi assistenti Diego Bortoluzzi, Gabrielle Ambrosetti e Claudio Bordon. “Siamo ovviamente delusi di interrompere il rapporto con Francesco. Pensavamo meritasse la sua occasione dopo il lavoro fatto la scorsa stagione“, ha detto il presidente dello Swansea City Huw Jenkins. Il club gallese ha annunciato l’esonero via Twitter.
[adinserter block=”12”]

CONDIVIDI