L’Inter starebbe valutando attentamente la situazione di Federico Chiesa. La Gazzetta dello Sport ha svelato un interessante retroscena di mercato che porterebbe i nerazzurri a farsi sotto per il nuovo talento del calcio italiano, da tempo nel mirino anche del Napoli.


Chiesa, a 20 anni, è uno dei pochi prospetti di “sicuro affidamento” del nostro calcio. La Fiorentina, dopo aver effettuato un profondo “restyling” in estate, ha deciso di ripartire proprio dalla sua giovane stella. Secondo il quotidiano, entro fine mese dovrebbe essere ufficializzato anche il rinnovo di contratto: al figlio d’arte andranno 2 milioni di euro netti a stagione, per cinque anni. Uno sforzo importante dei Della Valle che, tra l’altro, non dovrebbero inserire nessuna clausola rescissoria nel nuovo accordo.

Chiesa sa bene che, però, una sua crescita professionale passa anche attraverso le ambizioni del club. L’esterno d’attacco avrebbe in programma almeno un altro paio di stagioni in riva all’Arno per maturare definitivamente, prima di spiccare definitivamente il volo. L’Inter, però, vorrebbe accelerare questo processo: Ausilio sarebbe pronto a mettere sul piatto circa 50 milioni di euro già dalla prossima primavera (chissà se con qualche contropartita tecnica) e regalare a Spalletti un giocatore particolarmente gradito. 50 milioni che, tra l’altro, supererebbero di molto l’ultima offerta del Napoli e che potrebbero far vacillare i Della Valle.