E’ il Corriere dello Sport di oggi a confermare quanto ormai si vocifera da diversi mesi: Samir Handanovic ha un solo grande obiettivo a breve termine, quello di giocare la Champions League con la maglia dell’Inter. Il portiere ha anche detto addio alla nazionale slovena proprio per concentrarsi solo sui nerazzurri e chissà che la prossima stagione non sia quella buona.


Mai, Handanovic, avrebbe immaginato di dover aspettare così tanto tempo prima di disputare la Champions con l’Inter, l’attesa potrebbe finire quest’anno considerato che la squadra di Spalletti ha cominciato alla grande il campionato e, domenica contro il Milan, ha già la possibilità di allungare decisamente in classifica contro una diretta concorrente.

Handanovic, a 33 anni, è ovviamente avviato verso la fine della sua carriera. Gli resta probabilmente un unico grande rinnovo ed arriverà proprio con l’Inter. Secondo quanto riporta il quotidiano sportivo, infatti, il club sarebbe pronto a offrirgli un nuovo contratto con scadenza nel 2021, quando ormai avrà 37 anni. Un rinnovo tra l’altro anche meritato, considerato che nelle ultime – mediocri – stagioni il portiere sloveno è stato uno dei pochi a salvarsi. Il sogno Champions, come per altri “veterani” come Ranocchia e Nagatomo, lo spingerà a dare ancora di più in questa stagione.