E’ praticamente fatta: l’Inter al 99% avrà nel suo organico, la prossima stagione, il promettente attaccante argentino Lautaro Martinez. Sul classe ’97 da tempo erano attivissime molte grandi spagnole: oltre agli interessi di Real Madrid e Atletico Madrid, c’era sul giocatore anche un diritto di prelazione del Valencia.


Proprio a quest’ultimo club il Racing Avellaneda ha fatto così pervenire l’offerta dell’Inter: gli spagnoli hanno deciso di lasciare il via libera, anche alla luce degli ottimi rapporti coi nerazzurri. Il dettaglio è stato raccontato dal presidente del Racing, Victor Blanco, che ha confermato la trattativa ai microfoni di calciomercato.com: “Sì, siamo ai dettagli per Lautaro Martinez all’Inter. Stiamo lavorando per definire le ultime questioni, ma il giocatore sarà accontentato”.

Insomma, è stato proprio Martinez a spingere per il trasferimento a Milano: decisivi, in questo senso, gli interventi di due grandi argentini della storia recente dell’Inter, Zanetti (vicepresidente) e Diego Milito (segretario tecnico al Racing).


L’Inter, considerato anche il budget risicato, dimostrerà di puntare fortissimo sul ragazzo, considerato che per il cartellino pagherà 20 milioni di euro più bonus e al ventenne assicurerà un ricco ingaggio con accordo valido fino al 2023. La scorsa settimana lo stesso Ausilio si era mosso in prima persona recandosi in Argentina e chiudendo l’affare.