Nonostante il calciomercato estivo è ancora lontano tre mesi, l’Inter si sta già candidando ad essere una delle “regine” dell’estate. I nerazzurri, che dovranno fare i conti con le dimissioni di Walter Sabatini da capo dell’area tecnica, hanno già chiuso alcuni colpi in vista della prossima stagione, anche se non ufficialmente: De Vrij e Asamoah arriveranno a parametro zero da Lazio e Juventus, senza contare che Ausilio ha già messo le mani su due giovani di grande prospettiva come Lunin e Lautaro Martinez.

Oggi la Gazzetta dello Sport svela un interessante scenario di mercato che potrebbe concretizzarsi tra qualche mese. All’Inter dovrebbe rientrare Joao Mario, ceduto in prestito al West Ham a gennaio: il club londinese non sembra intenzionato a riscattare il portoghese, di certo non autore di un grande scorcio di stagione in Premier League.

Joao Mario, però, è destinato a non restare in nerazzurro. A centrocampo l’obiettivo numero uno resta Kevin Strootman, pupillo di Spalletti. L’olandese ha una clausola rescissoria nel suo contratto con la Roma, per una cifra che si aggirerebbe tra i 40 e i 50 milioni di euro. Una cifra probabilmente non alla portata dell’Inter che, così, punterebbe a inserire nella trattativa proprio Joao Mario, gradito a Monchi.