L’Inter starebbe per chiudere un importante colpo in prospettiva: si tratta di Andriy Lunin, giovane portiere classe ’99, fresco d’esordio nella nazionale ucraina.


Lunin è uno dei più interessanti giovani in tutto il panorama europeo: attualmente è in forza allo Zorya Luhansk che la scorsa estate è stato abilissimo a strapparlo dal Dnipro. Lo Zorya, comunque, avrebbe già ricevuto diverse offerte concrete senza contare qualche sondaggio, anche con l’entourage del giovane portiere (assistito dal padre), da parte di un paio di top club europei. Più in particolare ci riferiamo a Liverpool e Juventus.

Lunin, però, andrebbe ben oltre l’aspetto economico e per il momento (decisione saggia) sarebbe alla ricerca del miglior progetto sportivo per lo sviluppo della sua giovane carriera. L’Inter, in questo senso, parte notevolmente avvantaggiata: i nerazzurri avrebbero prospettato un paio d’anni in prestito in qualche squadra da metà classifica, prima di prendere il posto di Handanovic che quest’anno spegnerà 34 candeline. In questo senso la Juventus avrebbe già deciso di affidarsi al 28enne Szcesny per il dopo-Buffon e sarebbe così tagliata fuori.


L’Inter ha tutto l’interesse a chiudere presto l’affare: il prezzo di Lunin cresce costantemente e ad oggi si può chiudere a meno di dieci milioni di euro. Lipsia, Watford, Real Sociedad e Wolfsburg sono gli altri club che hanno già avanzato un’offerta ufficiale allo Zorya.