E’ il vero obiettivo dopo i tanti sforzi sul fronte calciomercato: la Champions League, che manca alla Juventus da ormai troppo tempo. Ovviamente la Juve non ha solo speso, ma anche incassato e bene aggiungerei: a partire dall’operazione Pogba, per finire con altre trattative in uscita minori.

[adinserter block=”8″] [adinserter block=”11″]

Battere Bayern, Barcellona o Real Madrid non sarà facile anche se sono stati spesi molti soldi. In campo dovrà essere all’altezza mister Allegri in primis, mettendo le nuove pedine all’interno del già rodato scacchiere della Vecchia Signora. In questo però le strategie del calciomercato Juventus aiutano: giocatori richiesti dal tecnico in grado di dare quel qualcosa in più nel momento del bisogno.

La ciliegina Gonzalo Higuain con i suoi 90 milioni è quindi chiamata a rispondere presente come fatto in campionato. Ieri sera  stato il turno del suo sostituto partenopeo Milik, oggi tocca a lui. In palio ci sono 125 milioni di euro per la Coppa dalle grandi orecchie, come sottolinea Tuttosport, cifra che farebbe rientrare dall’investimento estivo e considerando anche sponsorizzazioni ed altro darebbe uno spin positivo alle casse bianconeri anche in ottica futura.

Sì, perché la Juventus adesso ha acquisito una realtà internazionale che deve essere legittimata da un trionfo che manca da troppo tempo. La testa deve essere al Siviglia: sfida da non fallire in nessuno modo, come invece successo nella passata edizione.
[adinserter block=”12″]

CONDIVIDI