La Juventus ha praticamente chiuso un nuovo colpo in entrata in difesa: dopo Spinazzola e Caldara, rientrati dal prestito all’Atalanta, i bianconeri hanno trovato l’accordo col Valencia per il trasferimento a Torino di Joao Cancelo.

Il portoghese è reduce da un anno in Serie A, all’Inter: dopo un inizio incerto, Cancelo è stato tra i grandi protagonisti della rimonta nerazzurra per il quarto posto, tanto che l’Inter l’avrebbe volentieri trattenuto. I paletti del FPF non hanno però permesso ad Ausilio di soddisfare le inflessibili richieste economiche del Valencia. Il club spagnolo era consapevole di poter monetizzare comunque la cessione del terzino destro.

Lo farà, eccome: la Juventus per Cancelo sborserà 40 milioni di euro, pagabili in tre anni e con prima rata da 15-17 milioni. Un investimento importante per il laterale che già domani dovrebbe sbarcare a Torino ed effettuare le visite mediche allo J-Medical.

Marotta già una settimana fa aveva parlato di un possibile interesse per l’ex Inter: la trattativa, evidentemente, ha subito una forte accelerata nelle ultime ore. La Juventus copre così subito il buco lasciato dalla partenza di Lichtsteiner (accasatosi all’Arsenal, a parametro zero), prelevando un terzino di dieci anni più giovane, potenzialmente molto più forte e completando un reparto già rodato.