E’ stata un’interessante intervista quella concessa da Beppe Marotta ai microfoni di Sky Sport. Il d.g. della Juventus ha toccato diversi temi d’attualità, comprese le future strategie di calciomercato dei campioni d’Italia. Prima, però, ha voluto riaffermare la forza dell’attuale squadra: “Abbiamo una rosa forte a disposizione, inutile nascondere che l’obiettivo è vincere. Il secondo o terzo posto sarebbe un fallimento. La Champions? E’ diventata quasi un’ossessione, vedremo se quest’anno saremo bravi e fortunati e riusciremo ad alzarla a Kiev…”.


Marotta ha poi fatto il punto sul calciomercato: “Cominciamo col dire che gli anni passano e devono essere fatte alcune valutazioni. Per adesso non c’è urgenza, ma in difesa ad esempio abbiamo già presto Caldara e potrebbe arrivare un altro giocatore”. Inutile sottolineare che si è subito scatenata la caccia al “mister X”. Tutti gli indizi porterebbero a Romagnoli: il giovane centrale del Milan potrebbe essere “sacrificato” dal club rossonero in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League (evento, ad oggi, piuttosto probabile) e si incastrerebbe alla perfezione nelle strategie di mercato della Juventus.