La Juventus continua nelle sue instancabili e interminabili missioni di scouting in Europa ed ha piazzato un nuovo nome tra i primissimi obiettivi da centrare nell’immediato. In questo caso non è un nome sconosciuto a chi mastica calcio giovanile, ma di certo potrebbe essere il momento giusto per provare il colpaccio.


Parliamo di Abel Ruiz, giovane attaccante del Barcellona B, club satellite dei blaugrana che milita in “Segunda Division”. Ruiz è prodotto della “cantera” del Barça, dove si è sempre distinto per l’ottimo fiuto del gol, in tutte le categorie. E’ lui il capitano dell’Under 17 spagnola ai mondiali di categoria (18 gol in 29 presenze), è lui che è riuscito a segnare anche all’esordio in Segunda, lo scorso 1 settembre col Granada.

Insomma, Abel Ruiz è un talento in piena ascesa. Il ragazzo è un classe 2000, ha caratteristiche tipiche di una prima punta classica ma al tempo stesso riesce ad essere rapido sul breve grazie ad una statura e una struttura fisica da longilineo (182 cm d’altezza). Il suo contratto col Barcellona è in scadenza nel 2019, di rinnovi al momento non se ne parla. La Juventus lo sta seguendo da vicino e ne ha apprezzato le qualità anche nel recente incontro di Youth League che ha visto contrapposti bianconeri e catalani.