La Juventus ha in mano il sostituto di Lichtsteiner: Beppe Marotta avrebbe praticamente chiuso per l’acquisto di Joao Cancelo, terzino portoghese di proprietà del Valencia ma che durante l’ultima stagione si è fatto apprezzare all’Inter.

Sarà un investimento di tutto rispetto: in totale i bianconeri pagheranno ben 38 milioni di euro agli spagnoli, suddivisi in due tranche. I primi 8 milioni saranno pagati subito sotto forma di prestito oneroso, i restanti trenta verranno versati tra un anno quando il riscatto diventerà obbligatorio. Anche al giocatore verrà corrisposto un ingaggio considerevole: 3 milioni di euro più bonus a stagione per i prossimi quattro anni.

Insomma, Marotta dopo averlo anticipato in un’intervista di qualche giorno fa, pur smentendo l’offerta, ha affondato il colpo e il Valencia ha visto praticamente soddisfatte le richieste iniziali.

La Juventus ha ora il compito di sistemare il centrocampo. Per Emre Can la situazione dovrebbe sbloccarsi ad ore, col tedesco atteso a Torino per le visite mediche di rito. Resta in piedi la trattativa per Golovin, talento russo del Cska Mosca in grande evidenza anche ai Mondiali, mentre va risolta la questione Marchisio. Senza sottovalutare il Barcellona che, dopo una prima offerta per Miralem Pjanic, rifiutata, potrebbe presto tornare alla carica…