Potrebbe finire dopo appena una stagione l’avventura di Andre Silva al Milan: il centravanti portoghese, classe ’95, è stato protagonista di un’annata decisamente deludente in rossonero tanto che il club vedrebbe di buon occhio una sua cessione, accettando persino una minusvalenza dopo il grande investimento della scorsa estate.

Dodici mesi fa Andre Silva fu acquistato per 38 milioni di euro dal Porto, dopo aver siglato 16 gol nel campionato portoghese. Anche il ruolino in nazionale (ad oggi 12 gol in 23 partite) e l’ottima intesa con Cristiano Ronaldo sembravano essere il preludio ad un’ottima esperienza in Italia che, però, si è rivelata fallimentare.

Andre Silva ha realizzato appena due reti in campionato alle quali vanno aggiunte le otto in Europa League tra gironi e preliminari, contro avversari non esattamente irresistibile. Col passare dei mesi, il lusitano è diventato la terza scelta di Gattuso, dietro Cutrone e Kalinic. Ecco, allora, che la ricerca della sua prossima destinazione è già cominciata.

Agli interessi già noti di Monaco e Wolverhampton si è aggiunto nelle ultime ore quello del Galatasaray che sarebbe pronto ad avvicinare la cifra richiesta dal Milan per il cartellino del centravanti portoghese. Dalla Turchia fanno sapere di un’offerta di circa 30 milioni di euro già recapitata a Fassone e Mirabelli. Vedremo quale sarà la decisione finale.