C’era anche Massimiliano Mirabelli, a Leuven, per assistere all’amichevole tra Belgio e Messico. L’obiettivo era  Leander Dendonckergiovane stella dell’Anderlecht che però non ha preso parte al pirotecnico 3-3 con cui si è concluso il match.

Non che il Milan avesse bisogno di ulteriori conferme sulle qualità di un ragazzo (lo segue da diverso tempo) che è solo uno degli ultimi prospetti di livello del calcio belga, ormai una vera fucina di talenti da oltre un decennio. Dendoncker ha 20 anni, è un titolare inamovibile del suo club e già da tempo è nel mirino di diversi club europei. Siamo ancora nel campo delle ipotesi, probabilmente non c’è stato nemmeno alcun contatto ufficiale con l’Anderlecht, ma il giovane centrocampista rientrerebbe alla perfezione nelle strategie tecniche del nuovo ciclo rossonero.

Dendoncker, classe ’95, è un centrocampista abile in entrambe le fasi di gioco, sia in interdizione che in costruzione. Il belga ha un contratto in scadenza nel 2021, per il momento l’Anderlecht chiede almeno 20 milioni per il suo cartellino: una valutazione destinata a crescere col tempo ed è anche per questo motivo che il Milan potrebbe accelerare nei prossimi mesi.