Sono sempre più insistenti le voci che vorrebbero il Liverpool fortemente interessato a Suso. Il fantasista del Milan, tra l’altro un ex di Anfield, ha una clausola rescissoria (valida da giugno) di 40 milioni di euro ma Klopp starebbe spingendo per un arrivo dell’andaluso già a gennaio.


Il Milan, qualche giorno fa, ha replicato a muso duro a quanto scrivono i giornali: “Suso non si muove, neppure per 80 milioni di euro”. Una cifra non casuale, probabilmente la valutazione effettiva che il club rossonero ad oggi fa del suo fuoriclasse. Soldi che il Liverpool, ovviamente, oggi non sarebbe intenzionato a spendere, nonostante il mega-assegno ricevuto dal Barcellona (160 milioni) nell’ambito del trasferimento di Coutinho in blaugrana.

Eppure i rossoneri potrebbero accontentarsi di una cifra intermedia tra i 40 milioni con cui perderebbero comunque lo spagnolo a giugno e gli 80 citati nel comunicato ufficiale.


Alla fine, almeno per il momento, è intervenuto direttamente Suso a far chiarezza e a tranquillizzare i tifosi rossoneri: “Deve esserci rispetto per un club come il Milan che ha investito così tanto su di me. Ho da poco firmato un rinnovo penso solo al campo e ai cinque mesi che restano per chiudere la stagione. Conta solo la mia volontà e io per adesso voglio restare qui”.