Con il passaggio ai cinesi quasi fatto, il Milan si rifarà il look anche a livello dirigenziale, il primo nome (ormai noto) è quello di Marco Fassone, che andrà a rilevare il ruolo di amministratore delegato occupato da Adriano Galliani. Il nuovo AD però si sta già concentrando sulla scelta dei collaboratori che lo accompagneranno in questa avventura.

[adinserter block=”8″] [adinserter block=”11″]

Il nuovo direttore sportivo dovrebbe essere Massimo Mirabelli, attuale capo degli osservatori dell’Inter, pronto a ricoprire un ruolo che negli ultimi tempi è venuto a mancare in casa rossonera. Sempre dall’Inter, Fassone vorrebbe pescare altri due professionisti, si tratta di Andrea Romeo, ex arbitro e team manager e di Marianna Mecacci, che si è occupata di pubbliche relazioni internazionali nel corso della sua esperienza nerazzurra.

A loro si dovrebbe aggiungere una “vecchia gloria” che il gruppo cinese deciderà di riportare in società (si sono fatti i nomi di Albertini, Maldini, Costacurta e Ambrosini), perchè in mezzo a tanti ex interisti un po’ di sangue e DNA rossoneri non guastano.

[adinserter block=”12″]

CONDIVIDI