Il Napoli non ha ancora trovato il sostituto di Pepe Reina: i partenopei stanno ormai sondando da mesi diversi profili, ma il cambio allenatore non ha agevolato il lavoro del d.s. Giuntoli che aveva in mano Rui Patricio e Leno. I due, invece, si sono accasati in Inghilterra (Wolverhampton e Arsenal) e gli azzurri continuano a cercare il numero uno per la prossima stagione.

Ad oggi la corsa sembra essersi ristretta a due nomi, non escludendo qualche sorpresa dell’ultim’ora o un prestito di un nome “stagionato” (come potrebbe essere Cech). Il primo nome sul taccuino di Giuntoli e Ancelotti è Alphonse Areola, assistito da Mino Raiola. Il francese teme di essere chiuso da Buffon al PSG e non direbbe no ad un’esperienza all’estero. Le richieste d’ingaggio sono però alte, così come alta è la cifra che vuole il PSG: 35 milioni di euro. De Laurentiis si recherà nelle prossime ore a Parigi, in prima persona, per verificare se ci sono margini di trattativa e scendere così col prezzo.

L’altro nome “caldo” è quello di Alex Meret. Dopo una buona stagione alla SPAL, quello che molti considerano come il vero numero uno della nazionale per il futuro è tornato all’Udinese che ne detiene il cartellino. I Pozzo lo valutano 40 milioni, il Napoli per il momento non va oltre 20 milioni più qualche contropartita tecnica.