Dopo l’incredibile epilogo della trattativa, sfumata, per Simone Verdi, il Napoli è ancora a caccia di un esterno d’attacco. Come ormai era chiaro da tempo, gli azzurri avrebbero puntato su Gerard Deulofeu in caso di rifiuto di Verdi. Così dovrebbe essere, nonostante l’ex Milan non convinca del tutto Sarri per la non irreprensibile fase difensiva e una certa anarchia nel suo modo di giocare.

Deulofeu, però, resta un fior di giocatore che, se disciplinato, è destinato a fare la differenza. A Barcellona non è riuscito a imporsi, in Italia ha lasciato un ottimo ricordo dopo l’esperienza di sei mesi al Milan.

Mentre l’accordo col giocatore dovrebbe essere già stato trovato la scorsa settimana, con Giuntoli che ha incontrato il suo procuratore, resta da chiudere la trattativa col Barça. In serata proprio dal capoluogo catalano sono arrivate alcune voci su un passo avanti nell’affare. I blaugrana avrebbero accettato la valutazione di 17 milioni di euro (qualcosa in meno dei 20 milioni previsti dalla clausola rescissoria), resta da trattare sulla formula.

Il Napoli punta su un prestito con diritto di riscatto, il Barcellona vuole invece che il riscatto sia obbligatorio. Un dettaglio non da poco ma che dovrebbe essere ormai l’unico ostacolo per l’arrivo di Deulofeu a Napoli.