Nelle prossime ore il Napoli dovrebbe ufficializzare l’ingaggio di Hrvoje Milic, 28 anni. Il terzino sinistro croato era svincolato (a gennaio è arrivata la risoluzione con l’Olympiakos) e potrà quindi essere disponibile da subito per Sarri.

Milic ha effettuato oggi la prima parte delle visite mediche a Castelvolturno, gli esami però continueranno anche domani. Dopo il responso positivo dei medici, l’ex Fiorentina (ha disputato lo scorso campionato coi viola) sarà ufficialmente un giocatore del Napoli.

Con Ghoulam out almeno fino a metà aprile (in pratica stagione finita), Sarri e Giuntoli hanno così preferito non rischiare: Milic completerà la batteria dei terzini con Hysaj, Rui e Maggio. Sarà comunque difficile vederlo in campo: in questo senso l’offerta del club azzurro è stata chiara. Milic firmerà un contratto valido fino al prossimo giugno a 200mila euro, più bonus legati alle presenze in campionato.

Giuntoli ha più volte ribadito all’entourage del ragazzo che il suo acquisto servirà soprattutto in allenamento, oltre ovviamente ad eventuali situazioni di emergenza in partite ufficiali. Nessun accenno, tra l’altro, ad un eventuale prolungamento di contratto anche per la prossima stagione.

Milic, che in carriera vanta anche sei presenze in nazionale, prima di Fiorentina ed Olympiakos ha vestito le maglie di Hajduk, Djurgarden, Istria 61 e Rostov.