E’ Kevin Malcuit il nuovo terzino destro del Napoli che, almeno dal punto di vista strettamente “numerico” prenderà il posto di Christian Maggio. Il francese, di origine marocchine, ha oggi svolto le visite mediche e si è subito recato in Svizzera, a San Gallo, dove domani gli azzurri affronteranno il Borussia Dortmund in amichevole.

Malcuit, classe ’91, è un terzino di spinta con buone capacità tecniche e margini di miglioramento importanti anche in difesa. E’ risultato essere uno dei migliori laterali della Ligue 1 durante l’ultima stagione, risultando decisivo per la salvezza del Lille.

Malcuit firmerà un contratto quinquennale da un milione di euro a stagione, mentre al club francese dovrebbero andare circa 13 milioni di euro. Un investimento importante, dunque, col Napoli che spera di ripetere l’operazione Ghoulam che arrivò dal Saint-Etienne da semi-sconosciuto prima di rivelarsi uno dei migliori terzini sinistri d’Europa.

A proposito, le condizioni dell’algerino sono ancora un grosso punto di domanda. Il rientro potrebbe slittare addirittura ad ottobre ed ecco che il Napoli potrebbe cautelarsi: in tal senso va sottolineato lo stop alla trattativa che avrebbe dovuto portare a brevissimo Laxalt allo Zenit. L’uruguaiano attende evidentemente segnali dal club partenopeo, così come il portiere Ochoa, probabile nuovo numero uno per Ancelotti.