Sono ore decisive per il trasferimento di Alisson Becker al Liverpool: il forte portiere brasiliano potrebbe essere venduto a brevissimo, considerato che il club vice-campione d’Europa ha praticamente raggiunto la richiesta economica di Monchi.

Il Liverpool avrebbe infatti messo sul piatto ben 70 milioni di euro (60+10 di bonus), cifra molto vicina ai 75 milioni cash che la Roma chiede per il suo numero uno. Un’offerta ovviamente importante e che ha superato l’offerta del Chelsea, alla ricerca del sostituto di Courtois che sembra ormai destinato a diventare il futuro portiere del Real Madrid (si parla di un trasferimento da “soli” 35 milioni di euro visto il contratto in scadenza nel 2019).

Alisson avrebbe già parlato con Klopp, ovviamente “scottato” dal finale di stagione disarmante del suo connazionale Karius.

La Roma ad oggi sembra orientata su due profili per sostituire Alisson: il primo nome è quello di Areola, portiere del PSG e nel giro della nazionale francese per il quale i transalpini chiedono almeno 30 milioni di euro. Molto più economica la pista Olsen, estremo difensore del Copenaghen, valutato dai danesi tra i 10 e i 15 milioni di euro.

I soldi derivanti dalla cessione di Alisson verrebbero così dirottati in attacco: il sogno, nemmeno poi così nascosto, si chiama Federico Chiesa.