Dopo una due giorni intensissima, caratterizzata dalle clamorose dimissioni di Davide Nicola, il Crotone potrebbe aver trovato il nuovo tecnico. Si tratta di Walter Zenga che, a 57 anni, tornerà quindi ad allenare in Serie A.

L’ultima esperienza nel nostro campionato è datata 2015-16 quando fu esonerato dalla guida della Sampdoria dopo 12 partite e 16 punti conquistati. Sono poi seguite le esperienze all’Al Shaab negli Emirati Arabi Uniti (dove in carriera ha allenato anche Al Jazira, Al Nasr e Al Ain) con 11 partite e Wolverhampton con 14 gare (nemmeno tre mesi nella Championship inglese).

Insomma, i risultati degli ultimi anni non sono propriamente degni di nota, ma in precedenza Zenga si era fatto notare sia per il buon lavoro svolto a Catania, sia per i campionati vinti in Romania con la Steaua Bucarest e in Serbia con la Stella Rossa di Belgrado.

Zenga ha battuto la concorrenza di Colantuono, Reja e De Biasi, mentre ieri si facevano anche i nomi di Drago e Di Carlo. L’ex portiere di Inter e della Nazionale, che era tornato ultimamente alla Rai per commentare le partite dell’Italia, dovrebbe firmare un contratto valido fino al termine di questa stagione, con opzione di rinnovo per un altro anno in caso di salvezza.