Gran vittoria della Lazio a Kiev: i biancocelesti hanno saputo ribaltare il 2-2 dell’andata e, col 2-0 firmato Leiva e De Vrij, battono la Dinamo e conquistano con pieno merito l’accesso ai quarti di finale di Europa League.

Non poteva che essere raggiante, ai microfoni nel dopo-partita, Simone Inzaghi. Il tecnico capitolino, protagonista anche di un simpatico scivolone durante l’esultanza per il secondo gol, dà pieno merito ai suoi ragazzi: “Devo far loro i complimenti, non era semplice vincere qui a Kiev e lo abbiamo fatto nel migliore dei modi. I quarti sono stati conquistati con merito: dopo i tanti sacrifici fatti lo scorso anno per andare in Europa, volevamo andare avanti nella manifestazione e così è stato. Dopo i tanti gol sbagliati poteva essere rischioso un eventuale 1-1, ma siamo rimasti lucidi e compatti in campo”.

Inzaghi elogia poi anche la stagione fin qui disputata dalla Lazio: “Questo gruppo va solo elogiato. Abbiamo conquistato la Supercoppa, siamo ai quarti di Europa League, siamo usciti dalla Coppa Italia solo ai rigori e se il campionato finisse oggi saremmo in Champions. Immobile impreciso? Per una volta ci hanno pensato gli altri a fare gol. Felipe Anderson? Con Ciro era il primo a pressare. Luis Alberto? Ha qualità davvero importanti…”.