In un solo giorno, la Fiorentina ha messo a segno due bei colpi per rinforzare il reparto offensivo. Dopo settimane di trattative è stato chiuso l’affare con la Juventus per portare in viola Marko Pjaca.

La giovane ala croata, reduce da un semestre (positivo) in prestito allo Schalke 04 è stato acquistato con la formula del prestito oneroso (circa due milioni) con diritto di riscatto fissato a 20 milioni. La Juve riesce comunque a mantenere il controllo del giocatore, assicurandosi un contro-riscatto ad una cifra che non è ancora trapelata.

Pjaca opera prevalentemente sulla sinistra ed è normale, quindi, che le voci su una possibile cessione di Chiesa già in questi ultimi giorni di calciomercato abbiano ripreso quota.

In ogni caso Corvino non sembra preoccuparsene più di tanto e ha chiuso anche per Kevin Mirallas. Anche il belga è stato acquistato con la formula del prestito con diritto di riscatto, anche se in questo caso non c’è la possibilità da parte dell’Everton di riprendere la punta con una cifra leggermente superiore.

Mirallas, 30 anni, è un prezioso jolly offensivo, capace di giocare in tutte le posizioni (compreso da centravanti): è reduce da una stagione in prestito all’Olympiakos da dove, quattro anni fa, lo prelevò l’Everton.