Non sembrano terminare mai i guai fisici per Giuseppe Rossi. L’attaccante italo-statunitense, tornato in Serie A da meno di un mese dopo la firma col Genoa, resterà fermo per almeno 20 giorni.


L’infortunio rimediato in allenamento sabato scorso alla fine si è rivelato più serio del previsto. “Pepito”, stando a quanto si legge nel comunicato ufficiale diramato dal Genoa, ha rimediato una lesione muscolare al retto femorale anteriore della coscia destra, diagnosi scaturita dopo gli esami strumentali svolti oggi.

Difficile prevedere i tempi di recupero per un infortunio di certo non frequente: tra dieci giorni l’ex Fiorentina dovrà svolgere nuovi esami per delineare l’evoluzione del quadro clinico. In ogni caso lo stop si prevede almeno di 20 giorni ma si potrebbe superare anche il mese di stop.


Rossi, ha firmato per il Genoa a inizio dicembre. Da allora è sceso in campo in due occasioni: contro la Juventus, in Coppa Italia, è rimasto in campo 12 minuti, mentre col Torino, il 30 dicembre, è stato utilizzato per 21 minuti. Dopo quella partita è rimasto in panchina, il 6 gennaio, nel match contro il Sassuolo, prima dello stop di qualche giorno fa che gli ha impedito di essere tra i convocati per la partita contro la Juve allo Stadium.