L’Inter potrebbe dire addio alla Champions domenica pomeriggio, nel caso in cui la Lazio dovesse battere il Crotone in trasferta. Un epilogo che avrebbe dell’incredibile, considerato che ormai Lazio-Inter all’ultima giornata era indicata da tutti come un autentico spareggio per il quarto posto.

In modo inopinato, però, l’Inter ha perso a San Siro contro il Sassuolo (1-2), rigettando l’ambiente nello sconforto più assoluto. Una mancata qualificazione alla prossima Champions League vorrebbe dire non solo rinunciare a grossi investimenti sul mercato ma probabilmente anche rinunciare a uno dei cosiddetti “big”.

Uno di questi è Icardi, su cui sono ormai da tempo i rumors riguardo una possibile cessione. Il diretto interessato, subito dopo la gara persa col Sassuolo, non ha chiuso la porta ad un’eventualità del genere: “Se vado via in caso di mancata Champions? Vedremo, a fine stagione capiremo cosa sarà meglio per la squadra e per la società”.

Icardi non perde però le speranze di una qualificazione in extremis: “Il nostro obiettivo resta il quarto posto e per questo tiferemo Crotone contro la Lazio. Speriamo di andare a Roma ancora con la possibilità di giocarci il nostro futuro. Stasera abbiamo disputato una grande gara per gioco e carattere, loro sono stati bravi a ripartire e ci hanno punito”.