La Juventus, nelle prossime settimane, dovrà guardarsi dall’assalto del Manchester United sui suoi due brasiliani: i red devils sarebbero infatti pronti a mettere sul tavolo circa 130 milioni di euro per Douglas Costa e Alex Sandro.

I due, nei giorni scorsi, erano stati al centro di alcune dichiarazioni rilasciate da Marotta. Per Douglas Costa, autore di un grande finale di stagione, saranno versati i 40 milioni (che si aggiungono ai 6 già spesi per il prestito) per il riscatto dal Bayern Monaco. Nel frattempo il valore dell’ala è cresciuto e lo United potrebbe arrivare ad offrire praticamente il doppio (attorno agli 80 milioni). Una plusvalenza simile sarebbe ovviamente un affare incredibile per la Juve.

Discorso diverso per Alex Sandro: il terzino potrebbe rinnovare la prossima settimana ma sarebbe una sorta di “assicurazione” per i bianconeri che avrebbero così possibilità di venderlo alle loro condizioni. Marotta non ascolterà offerte inferiori ai 50 milioni di euro, ma è consapevole che l’ex Porto ha già manifestato qualche segnale di insofferenza durante l’ultima stagione e gli arrivi di Spinazzola e Darmian aumenterebbero la qualità della concorrenza. Anche in questo caso il Manchester United segue con interesse la situazione, col PSG che potrebbe contendere l’acquisto del brasiliano. Parola a Mourinho. E a Marotta.