Si infiamma il calciomercato in casa Milan: merito di un’indiscrezione, decisamente clamorosa, che sta circolando con insistenza in queste ore. I rossoneri sono ormai decisi a vendere Gigio Donnarumma, nonostante le smentite di facciata: il giovane portiere campano è ormai in rotta con l’ambiente e il pressing costante del suo agente, Mino Raiola, alla fine porterà i suoi frutti.

Il procuratore spinge ormai da due anni per un trasferimento al PSG. Il Milan si è già coperto con l’arrivo a parametro zero di Reina ma ovviamente cercherà di trarre il massimo profitto possibile da questa cessione. Ecco allora che spunta la clamorosa idea di uno scambio con Edinson Cavani.

Gattuso sarebbe ovviamente entusiasta di avere finalmente un centravanti da 20 e più gol. Il problema è legato alle ambizioni e allo stipendio di Cavani: l’uruguaiano a 31 anni difficilmente accetterà di giocare in una squadra senza Champions League, per non parlare dell’ingaggio di 10 milioni di euro all’anno che il Milan oggi non può certo garantire. Insomma, al momento sembra una boutade.

Più concreta, invece, la pista che potrebbe portare Leonardo Bonucci al Manchester United: Mourinho ha chiamato personalmente l’ex Juventus, i rossoneri sarebbero anche disposti a parlarne ma non per meno dei 42 milioni di euro sborsati la scorsa estate per assicurarsi l’ex Juventus.