Il calciomercato del Milan continua a riservare grosse sorprese ai tifosi rossoneri. In poco più di un mese la società e la rosa sono state ribaltate come un calzino, finendo per dare rinnovato entusiasmo a tutto l’ambiente.

Il colpo che potrebbe infiammare ulteriormente la tifoseria e che porterebbe il Milan senza ombra di dubbio alla pari delle varie Inter, Napoli e Roma è Millinkovic-Savic. Il gioiello serbo della Lazio continua ad essere valutato oltre 100 milioni dal presidente Lotito. Eppure Leonardo, con un mix di follia e razionalità, continua ad inseguire il sogno.

Il nuovo d.s. rossonero potrebbe aver trovato la chiave per convincere Lotito a cedere il suo fuoriclasse: prestito oneroso a 30 milioni di euro, riscatto fissato a 80 milioni e un paio di contropartite tecniche. Un’offerta faraonica che potrebbe far vacillare la Lazio: Milinkovic-Savic può davvero essere l’ennesimo grande colpo di quest’incredibile calciomercato?

Il Milan, comunque, non si ferma: è praticamente fatta per Castillejo e Laxalt. Per il 23enne esterno spagnolo verranno pagati in totale 18 milioni di euro al Villarreal. Per l’uruguaiano, invece, si viaggia a cifre leggermente inferiori. Nel caso di Laxalt è stata battuta la concorrenza dello Zenit: l’ormai ex Genoa andrà a sostituire Strinic, ancora alle prese con problemi fisici sorti dopo il Mondiale.