L’Inter si è ripresa la seconda posizione in classifica dopo il successo contro l’Atalanta nel posticipo e il -2 dalla capolista Napoli, dopo 13 giornate, è l’ennesima conferma che i nerazzurri sono pronti a lottare per il titolo.


Ne è convinto Massimo Moratti, ormai convertitosi in tifoso numero uno: “La squadra gioca un calcio serio ed organizzato, dà la sensazione di grande solidità. Lo scudetto? Meglio non parlarne, per scaramanzia…”. L’ex Presidente dell’Inter poi continua ricordando gli obiettivi stagionali: “Non va dimenticato che l’obiettivo era quello di tornare in Champions. Oggi mi sorprendono i risultati ottenuti dalla Juventus, anche se resta l’idea di una squadra davvero solida. Tre acquisti a gennaio? i proprietari sono molto generosi, credo si possa fare”.

Intanto Zhang Junior, anche ieri presente sugli spalti del Meazza , ha esternato tramite Instagram la propria soddisfazione: “110 anni (riferiti al centodecimo anniversario della società), questa è la nostra storia. E noi siamo orgogliosi di averne fatto parte anche noi”.  Basti ricordare che questo è il miglior inizio di sempre dell’Inter dagli anni ’60 e che rispetto allo scorso anno l’undici di Spalletti ha totalizzato 15 punti in più.