Il sogno di mezz’estate rischia di restare tale: a lungo l’Inter ha accarezzato l’idea di poter acquistare Luka Modric, ad oggi probabilmente il centrocampista più forte al mondo, un ingaggio che per rilevanza tecnica sarebbe stato molto simile a quello di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus.

I nerazzurri avevano messo sul piatto un’offerta importante per il giocatore, 33enne: 10 milioni di euro a stagione per 4 anni e la prospettiva di chiudere in Cina con un altro contratto monstre. A fare probabilmente la differenza è stata invece un’offerta non all’altezza fatta pervenire al Real Madrid: 15 milioni per il prestito, 35 milioni per il riscatto.

Florentino Perez non ha mai aperto alcuno spiraglio per la cessione del croato che ieri ha incontrato in sede il numero uno del club campione d’Europa. Il responso è stato quello immaginato da molti: il Real Madrid rinnoverà il contratto di Modric, portandolo ai livelli di Sergio Ramos, il più pagato della rosa, proprio sui 10 milioni di euro a stagione.

Da valutare ora se Ausilio riterrà opportuno tornare sul mercato per il ruolo di centrocampista, dove l’obiettivo era solo un nome di assoluto rilievo: i tifosi, in questo senso, hanno le idee chiare e sui social è partito già l’hashtag #riprendiRafinha.