Nona vittoria di fila per la Juventus, che si aggiudica il derby col Torino col più classico degli 1-0 e mantiene il passo del Napoli, ancora distante un punto. Il duello scudetto continua a ritmo forsennato ma Allegri potrebbe avere ancora problemi con gli infortunati nelle prossime giornate.


Al 13′ minuto del primo tempo è uscito dal campo Gonzalo Higuain: il centravanti argentino ha rimediato un “trauma contusivo/distorsivo” (diagnosi ufficializzata nel pomeriggio dal sito della Juve, ndr) alla caviglia, il tutto dopo uno scontro di gioco, fortuito, col portiere Sirigu. Considerata la sofferenza di Higuain anche in panchina, tutto sommato una buona notizia per Allegri: l’ex Napoli dovrebbe saltare solo la prossima sfida di campionato con l’Atalanta, domenica prossima.

Discorso diverso per Federico Bernardeschi, entrato in campo proprio al posto di Higuain e autore dell’assist per il gol vittoria di Alex Sandro. Il nazionale azzurro si è infortunato nelle battute finali del derby, rimediando a sua volta un “trauma distorsivo con interessamento capsulo-legamentoso al ginocchio sinistro”. L’infortunio dovrebbe tenerlo fuori per le prossime 3-4 settimane. Di certo non il miglior momento della stagione per restare per così tanto tempo fuori, senza contare che Bernardeschi era probabilmente tra gli uomini più in forma dei campioni d’Italia.