Dopo una nottata d’ansia per tutti i tifosi della Juventus, è arrivato il responso sull’infortunio subito da Paulo Dybala ieri sera a Cagliari. L’asso argentino è uscito dal campo, per un problema muscolare, a inizio del secondo tempo.


“Lesione distrattiva ai flessori della coscia destra”, è questo l’infortunio rimediato dall’ex Palermo e ufficializzato dalla Juve in un comunicato. Il club bianconero non ha parlato di tempi di recupero, sottolineando però l’entità medio-lieve del problema. Allo stesso tempo si parla di un percorso riabilitativo che comincerà da subito e di ulteriori esami nel giro di qualche giorno.

Complicato, quindi, delineare gli scenari sul ritorno in campo di Dybala. L’argentino ieri sera, su Instagram, ha provato a rassicurare tutti con un perentorio “Torno presto”, possibile però che alla fine l’infortunio lo tenga lontano dai campi da gioco per un mese. Genoa e Chievo, in campionato, saranno sicuramente saltate, così come la semifinale d’andata di Coppa Italia contro l’Atalanta. A quel punto, prima della sfida in Champions contro il Tottenham, Dybala potrebbe ri-assaggiare il campo contro Sassuolo (in casa) o Fiorentina (in trasferta). Insomma, l’obiettivo di Allegri è quello di aver pienamente disponibile il suo fuoriclasse in tempo per il prossimo 13 febbraio, quando allo Stadium arriveranno gli Spurs.