E’ una voce clamorosa quella lanciata oggi da SportMediaset e che riguarda il Milan. Il fondo Elliott, di fatto nuovo proprietario del club dopo l’uscita di scena di Mister Li, starebbe pensando ad un incredibile colpo di scena in panchina per cominciare alla grande il proprio progetto sportivo.

Rino Gattuso si farebbe da parte (nonostante il rinnovo firmato tre mesi fa) per far spazio ad Antonio Conte. L’ex c.t. della Nazionale sarebbe una sorta di biglietto da visita in grande stile per il fondo americano ma, soprattutto, è stato individuato come l’uomo giusto per gestire quella che non è una fase di transizione: Elliott vuole ottenere da subito risultati in campo all’altezza, anche in vista di una futura cessione da monetizzare nel migliore dei modi.

Certo, non sarà facile portare Conte a Milanello. L’ex Juve è stato esonerato qualche giorno fa dal Chelsea, club dal quale continuerà comunque a percepire 10 milioni di euro per una stagione. Il rilancio del Milan, dopo aver costruito le basi della Juventus stellare di questi anni, potrebbe essere una sfida allettante per il tecnico pugliese.

Intanto il prossimo 21 luglio, con la nomina dei nuovi membri del CDA, potrebbe rappresentare la fine dell’avventura di Fassone e Mirabelli. Il primo punta ad un incarico in Lega Calcio, il d.s. sarà probabilmente rimpiazzato da Leonardo.