Dopo una prima parte di stagione traumatica, il Milan sta pian piano risalendo la classifica. L’arrivo di Gattuso in panchina al posto di Montella non sembrava aver dato la scossa necessaria, col passare delle settimane, però, il lavoro del nuovo tecnico ha cominciato a dare i suoi frutti. Ed è per questo motivo che Massimiliano Mirabelli, d.s. del Milan, è soddisfatto della scelta:

“Non è stato facile portarlo in prima squadra, c’erano diversi rischi. Ma ha dimostrato subito di essere un grande tecnico e una gran persona. Ha cambiato metodologia d’allenamento, per questo motivo all’inizio è andato incontro a qualche brutta figura. Ma vi accorgerete negli anni di quanto è bravo come allenatore. E poi ha saputo compattare tutto l’ambiente, ora si può dire che siamo una squadra”, queste le osservazioni di Mirabelli che poi ha fatto anche il punto sulla nuova avventura al Milan.

Mirabelli è ottimista per il futuro: “Quando ho intrapreso quest’avventura sapevo che non sarebbe stata per nulla facile. Ora siamo a metà dell’opera: certo, i risultati non sono stati all’altezza delle aspettative, ma tutto sommato siamo ancora in corsa su tre fronti. E, soprattutto, siamo una squadra giovane, futuribile. Crediamo nel nostro lavoro e in ciò che facciamo”.