Come sempre accade quando parla soprattutto di Milan, Silvio Berlusconi è un fiume in piena. L’ex presidente dei rossoneri ha concesso un’interessante intervista a Premium Sport durante la quale non ha risparmiato qualche consiglio dal punto di vista tattico a Rino Gattuso. Come ai vecchi tempi.

“Gli faccio i miei migliori auguri ma per prima cosa dovrà cambiare modulo. Dobbiamo tornare a giocare a due punte col trequartista, il modulo che in passato ci ha consentito di vincere così tanto“, esordisce così Berlusconi che poi continua: “Una delle due punte deve essere Suso, dietro le punte va schierato Bonaventura. Sono due dei tre fuoriclasse che abbiamo in rosa, assieme a Donnarumma, e vengono schierati sempre sull’esterno. Mettono in mezzo cross che poi un unico centravanti non riesce a sfruttare a dovere”.

Berlusconi, in particolare, sembra avere un debole per Jack Bonaventura: “Non è poi così tanto inferiore a Kakà, deve arrivare più spesso al tiro. Non sono d’accordo con diversi nuovi acquisti ma ad oggi il vero problema del Milan è il modulo. Ad esempio con Sacchi le nostre ali erano i terzini, un atteggiamento che vedeva d’accordo anche Capello e Ancelotti. Sono il presidente più vincente della storia, qualche consiglio posso permettermelo…”.