Con la vittoria dell’Inghilterra sulla Colombia, arrivata dopo i calci di rigore, si è delineato il quadro completo dei quarti di finale dei Mondiali in Russia. Sei europee e due sudamericane, una volta di più viene dimostrato che il calcio che conta è in questi due continenti.

Il programma dei quarti sarà aperto venerdì 6 luglio, alle 16, a Novgorod con la sfida tra Uruguay e Francia. Tabarez dovrà probabilmente fare a meno di Cavani, i transalpini punteranno nuovamente su Mbappé, gran protagonista della vittoria contro l’Argentina. Ancora venerdì, alle 20 a Kazan, la grande sfida tra Brasile e Belgio: sono due delle grandi favorite per questa Coppa del Mondo, i “diavoli rossi” arrivano col morale a mille dopo la bellissima rimonta sul Giappone, da 0-2 a 3-2, chiusa con un gol di Chadli al 94′. Le vincenti di queste due sfide si affronteranno poi martedì 10 luglio, alle 20, a San Pietroburgo.

Sabato 7 luglio si prosegue con altri due quarti: alle 16 (a Samara), proprio l’Inghilterra se la vedrà con la Svezia, giustiziere dell’Italia nello spareggio di novembre, mentre alle 20 (a Sochi), i padroni di casa della Russia proveranno a compiere un’altra impresa (dopo quella negli ottavi con la Spagna) contro la Croazia. Da queste due sfide usciranno poi le due semifinaliste che si troveranno di fronte mercoledì 11 luglio, ancora con calcio d’inizio alle 20 al Lužniki di Mosca.

Sabato 14 luglio, alle 16, si disputerà la finalina per il terzo posto ancora a San Pietroburgo, il giorno dopo, il 15 luglio alle 17, al Lužniki si assegnerà l’ambito trofeo.