Uno scenario ad oggi ritenuto ancora improbabile potrebbe presto rivelarsi più concreto di quanto si possa pensare. Il Napoli e il Chelsea potrebbero essere protagonisti di un clamoroso scambio di panchine che porterebbe Maurizio Sarri a Stamford Bridge e Antonio Conte all’ombra del Vesuvio.

La situazione di Sarri è nota: il rinnovo contrattuale non è ancora arrivato, la scadenza è fissata nel 2019 ma la clausola rescissoria di 8 milioni di euro ha acceso l’interesse di molti club. Nonostante il pressing costante di De Laurentiis, pare che il tecnico toscano sia ormai propenso verso l’addio al Napoli. Si era parlato di un forte interesse del Monaco, dall’Inghilterra sono invece convinti che il Chelsea e le sterline di Abramovich abbiano fatto breccia.

E’ un’ipotesi possibile alla quale si affianca quella più clamorosa di un arrivo di Antonio Conte a Napoli. L’ex c.t. della Nazionale è certo di lasciare la Premier League a fine stagione e due delle panchine che erano state accostate al suo nome nelle scorse settimane (PSG e Italia) sono destinate ad altri tecnici (Tuchel e Mancini). Insomma, per Conte non sono tante le possibilità di una squadra di livello per la prossima stagione ed ecco che l’ipotesi Napoli non è così peregrina. Con le giuste rassicurazioni di ADL per quanto riguarda il mercato, Conte potrebbe essere stuzzicato dalla possibilità di interrompere l’egemonia Juve in Italia che dura ormai da sette anni.