Il Napoli è ancora alla ricerca di un portiere di livello internazionale da poter affiancare ad Alex Meret. L’infortunio al giovane portiere (che potrebbe comunque tornare in campo anche prima della sosta di inizio settembre) ha costretto i partenopei a tornare sul mercato visto che Karnezis non sembra dare sufficienti garanzie ad Ancelotti.

Da tempo il profilo scelto è quello di Guillermo Ochoa, estremo difensore messicano in forza allo Standard Liegi. L’accordo con l’esperto portiere è stato trovato da tempo ma resta da superare l’ostacolo rappresentato dal club belga. Il Napoli, vista anche l’età di Ochoa, spingerebbe verso un prestito con diritto di riscatto, mentre lo Standard vuole che il riscatto tra un anno sia obbligatorio. O, in alternativa, pretende i 3.5 milioni di euro previsti dalla clausola rescissoria.

Il Napoli al momento non cede e comincia a guardarsi nuovamente intorno: un altro portiere che potrebbe interessare è David Ospina, colombiano dell’Arsenal, retrocesso ulteriormente nelle gerarchie di Emery visto l’arrivo del tedesco Leno.

Ospina, come Ochoa, accetterebbe il ruolo di “chioccia” per Meret, ma il problema è nuovamente l’accordo col club: anche in questo caso i partenopei spingerebbero per il prestito, mentre l’Arsenal vuole vendere Ospina a titolo definitivo. Intanto all’inizio del campionato mancano solo nove giorni…