Gran vittoria quella della Roma, ieri, nel derby con la Lazio. Sono cinque le vittorie consecutive dei giallorossi in campionato, capaci di scavalcare proprio i cugini in classifica. Grande merito va al tecnico, Eusebio Di Francesco, che si guadagna un bel 7 nelle pagelle della Gazzetta dello Sport. Stessa valutazione per altri tre “gladiatori”.

Parliamo di Kolarov (che si è guadagnato il fallo, commesso da Bastos, da rigore che ha sbloccato il match), Dzeko (sempre pericoloso e utilissimo alla manovra) e un ispiratissimo Perotti. Il migliore non poteva che essere Radja Nainggolan, in dubbio fino a poche ore prima dell’inizio del match, ma comunque capace di giocare una partita di altissimo profilo, impreziosita dal gol del 2-0.

Chi non ha inciso è stato invece Stephen El Shaarawy (5.5), stesso voto di Florenzi (visibilmente affaticato) e Manolas che, dal suo canto, è stato autore del fallo di mano che ha riaperto il derby. Sufficienza per Alisson, quasi inoperoso visti i due tiri in porta della Lazio (incluso il rigore), Fazio, che cresce alla distanza, e la coppia centrale di centrocampo De Rossi-Strootman, dediti più che altro a mantenere ordine e cercare di assecondare il compagno di reparto più in palla. Sei anche per il subentrato Gerson, s.v. per Bruno Peres e Gerson.