E’ ufficiale l’acquisto di Pietro Pellegri da parte del Monaco. Il club monegasco ha chiuso un acquisto davvero sorprendente, considerato che per il giovanissimo centravanti è stata spesa una cifra record.

Il Genoa riceverà 31 milioni di euro (21 fissi + 10 legati ai bonus), oltre a una percentuale del 10% su una futura, eventuale, rivendita con prezzo superiore ai 40 milioni di euro. Sono cifre che rappresentano il trasferimento più costoso di sempre per un ragazzo di 16 anni. Pellegri, dal suo canto, ha firmato un contratto di due anni e mezzo (durata massima per un minorenne) con un ingaggio di tutto rispetto: 1.5 milioni di euro all’anno, davvero niente male.

L’acquisto di Pellegri fa notizia anche in chiave Juventus. Qualche giorno fa sembrava che Marotta avesse in mano il talentuoso centravanti, ma alla fine è stato bruciato sul tempo, un evento decisamente inusuale.

Va anche detto che, probabilmente, la scelta di Pellegri va anche al di là dell’aspetto economico. Il Monaco, sotto la guida di Jardim, ha dimostrato in questi anni di poter essere un gran trampolino di lancio per i più giovani. Il tecnico portoghese non bada alla carta d’identità, in campo va chi gioca meglio. E Pellegri, a 16 anni, ha davvero tutto per giocarsi il posto da titolare in una squadra di questo livello.