La Roma è ancora alla ricerca di due acquisti per completare l’organico in vista dell’inizio, ormai imminente, della Serie A. Il d.s. Monchi lavora per mettere a disposizione di Di Francesco un nuovo centrocampista centrale (sempre d’attualità le piste che portano a N’Zonzi e Samassekou) e un esterno d’attacco.

In questo senso sono stati diversi i nomi che circolano: da Suso (da scambiare eventualmente con Perotti) a Neres dell’Ajax, passando per Bailey. Insomma, le opzioni sono molte e nelle ultime ore potrebbe essersi aggiunto un nuovo nome, decisamente allettante. Si tratta di Cristian Pavon, titolare del Boca Juniors, impiegato con frequenza anche in Nazionale durante gli ultimi Mondiali in Russia.

Nonostante una prima smentita del suo agente Hidalgo (che ha replicato con un eloquente “No Way” sul suo profilo Twitter), con Monchi c’è sempre da tenere l’attenzione ai massimi livelli. Pavon è un calciatore giovane, tecnico, con personalità: insomma, un rinforzo ideale per l’attacco della Roma.

Classe ’96, Pavon è esploso definitivamente la scorsa stagione quando è stato protagonista con 20 assist totali tra campionato e Coppa Libertadores. La sua clausola rescissoria ammonta a 30 milioni di euro, vedremo se Monchi sceglierà proprio l’argentino per completare l’attacco ed offrire un ragazzo con ampi margini di miglioramento a Di Francesco.