Cominciano questa sera gli ottavi di Champions League e in campo scenderanno subito due candidate alla vittoria finale: se il Manchester City avrà presumibilmente vita facile col Basilea, discorso diverso per la Juventus che se la vedrà con l’insidioso Tottenham di Harry Kane.


Sfida ancora più complicata se si considera la delicata situazione riguardo gli infortunati in casa bianconera. Allegri, oltra a Howedes, Cuadrado, Lichtsteiner e Matuidi, non è riuscito a recuperare Dybala (tornerà tra i convocati per il derby di domenica) e in più ha perso anche Barzagli.

Insomma, considerato che il 4-3-3 non sembra in discussione, il posto di terzino destro sarà di De Sciglio che andrà a completare il reparto con Chiellini, Benatia e Alex Sandro. La gran sorpresa potrebbe arrivare a centrocampo, dove sono tre i candidati a sostituire Matuidi: tra Bentancur, Sturaro e Marchisio al momento è favorito l’uruguaiano ma il ballottaggio col “principino” è apertissimo.


L’altro dubbio per Allegri riguarda l’esterno destro in attacco: Bernardeschi ha dato grandi segnali di personalità in campionato, proprio contro la Fiorentina, Douglas Costa potrebbe però essere il prescelto in campo continentale. Mandzukic e Higuain, ovviamente, sono certi di una maglia da titolare. Appuntamento alle 20.45 di martedì sera all’Allianz Stadium.