Riprende la Serie A dopo la sosta invernale e lo fa con un gustosissimo anticipo della 21esima giornata, alle 12.30 di domenica, che vede la capolista Napoli impegnata contro la sua bestia nera, l’Atalanta, per giunta a Bergamo.

Una trasferta particolarmente insidiosa per gli uomini di Sarri, che all’andata riuscirono a spuntarla 3-1 in rimonta, dopo aver sofferto per i primi 45 minuti. Un punto di vantaggio sulla Juventus, seconda, obbliga il Napoli a pensare al bottino pieno ed è per questo motivo che si proverà fino all’ultimo di schierare Marek Hamsik dal primo minuto.

Il capitano ha dovuto fare i conti con la febbre durante gli ultimi 4 giorni, fino a ieri sera sembrava quasi scontato un suo forfait. Le ultime da Castelvolturno, però, parlano di un recupero più che probabile. Per il resto, Sarri sceglie la formazione titolare, con Rui a sinistra al posto di Ghoulam, Allan e Jorginho ad accompagnare Hamsik a centrocampo e il tridente dei “piccoletti”, composto da Mertens, Insigne e Callejon.

In attacco, invece, potrebbe esserci un’interessante scelta in casa Atalanta, con Cornelius favorito su Petagna per far coppia con Gomez. De Roon squalificato, giocheranno quindi sia Cristante che Ilicic. Masiello, infine, potrebbe spuntarla su Palomino per completare il trio di di difesa con Toloi e Caldara.