La Juventus si rituffa in campionato dopo la scoppola rimediata in Champions League contro il Real Madrid. I bianconeri sono di scena a Benevento, in casa dell’ultima in classifica ed è quindi l’occasione giusta per Allegri per operare un po’ di turnover.

Come prevedibile, ad esempio, Gigi Buffon si siederà in panchina e lascerà spazio a Szczesny. Stessa sorte potrebbe toccare ad Higuain, non apparso al meglio della condizione martedì sera contro gli spagnoli, con Dybala, e non Mandzukic, che andrebbe quindi a schierarsi nel ruolo di falso centravanti.

Ai suoi lati, vista anche l’indisponibilità perenne di Bernardeschi (anche se l’ex Fiorentina è sulla via del recupero), troveranno spazio Cuadrado e Mandzukic, con Alex Sandro che quindi tornerebbe nel suo ruolo naturale di terzino sinistro. Il 4-3-3 di Allegri potrebbe registrare una variante anche a centrocampo, dove Marchisio scalpita per una maglia da titolare (out Khedira?).

Da segnalare, inoltre, lo stop per Barzagli, alle prese con un risentimento muscolare accusato proprio durante la funesta partita contro il Real Madrid. Nel Benevento torna dal primo minuto Sagna (tra l’altro è indisponibile Letizia), in attacco, ad accompagnare Iemmello, ci saranno Guilherme e Brignola, quest’ultimo pare nelle mire della Fiorentina che avrebbe già presentato un’offerta ufficiale da 2.5 milioni di euro.