Parte con un anticipo di lusso la 24esima giornata di Serie A. Al Franchi, la Fiorentina ospita la Juventus, in una partita che rappresenta una delle rivalità più sentite in Italia.


Mentre i viola sono protagonisti di un campionato contraddistinto da alti e bassi (l’11esimo posto in classifica ne è la testimonianza), la Juve punta decisamente ai tre punti considerato il ritmo vertiginoso che sta tenendo assieme al Napoli. Il -1 dai partenopei non consente cali di concentrazione ed è per questo motivo che Allegri ha già annunciato che schiererà il miglior undici possibile, evitando di pensare alla sfida di Champions League col Tottenham.

Il tecnico livornese ha ricevuto comunque buone notizie dall’infermeria: Douglas Costa è recuperato ma partirà dalla panchina. Dal primo minuto, con Mandzukic e Higuain (Cuadrado e Dybala ancora out), in attacco ci sarà il grande ex, Federico Bernardeschi.


Allegri ha qualche dubbio soprattutto in due posizioni: nel ruolo di terzino destro è ballottaggio tra De Sciglio e Lichtsteiner, mentre Marchisio alla fine dovrebbe vincere il ballottaggio con Bentancur per completare il trio di centrocampo (Matuidi out per problemi muscolari).

In casa Fiorentina l’unico indisponibile è Laurini; in difesa potrebbe esserci Pezzella, Milenkovic potrebbe così far coppia con Astori al centro. In attacco confermato Gil Dias al posto di Thereau che potrebbe così essere una buona arma da sfruttare nella ripresa.