Si svuota l’infermeria in casa Juventus: le buone notizie per Allegri in questo periodo, insomma, sono davvero tante. I bianconeri sono virtualmente primi in campionato (-1 dal Napoli ma con una partita in meno) e sono reduci dalla bellissima qualificazione ai quarti di Champions League in casa del Tottenham.

Gli impegni ravvicinati sono tanti, la rosa a disposizione del tecnico toscano è ampia e di grandissimo valore e allora via al turnover contro l’Udinese. A cominciare dal portiere, con Buffon che dovrebbe far spazio a Szczesny, gran protagonista di questa meravigliosa stagione della Juventus.

In difesa si rivede De Sciglio dopo un mese d’assenza, l’ex terzino del Milan partirà dal primo minuto anche grazie alla squalifica di Lichtsteiner. E’ fermato dal giudice sportivo anche Alex Sandro, con Asamoah pronto a prendere il suo posto. Al centro, invece, si rivede Rugani al posto di Benatia e al fianco di Chiellini.

Pjanic e Matuidi dovrebbero essere confermati in mezzo al campo, probabile chance per Marchisio anche per far rifiatare Khedira. A proposito di riposo: lo stesso destino attende Paulo Dybala, reduce da due gare intensissime giocate per intero e, tra l’altro, decise dai suoi gol. L’argentino si accomoderà in panchina con Mandzukic pronto a prendere il suo posto e chiudere il tridente d’attacco con Higuain e Douglas Costa.